Autore: Zenaflam

café francophone – samedi 19 janvier | 10h – 12h

| Samedi 19 janvier 2019 | 10h – 12h Zenaflam – activités en français à Gênes et Alliance Française de Gênesvous invitent au premier Café francophone de l’année. Rendez-vous dans le grand salon de l’Alliance française, via Garibaldi, 20 de 10h à 12h. Pendant que les enfants seront en cours au dernier étage, les adultes pourront s’entretenir […]

Leggi tutto

« L’ÉNA des enfants Un parcours expérientiel pour s’éduquer à la citoyenneté »

Face à une crue préoccupante des phénomènes de mauvaise éducation scolaire et civile, tels que bizutage, intolérance, vandalisme, houliganisme, racisme et sexisme, amplifiés, de surcroît, par le multimédia et les réseaux sociaux nous, les parents de l’Association Zenaflam, croyons qu’il est urgent de se mobiliser pour former nos enfants à la culture civile, afin qu’ils […]

Leggi tutto

Le Spectacle de Noël Zenaflam !

Leggi tutto

C’est la vie

Leggi tutto

Norman – Les Bilingues

Leggi tutto

“ Un dimanche à la campagne “ seconda edizione

Siamo lieti di invitarvi al gran picnic annuale di Zenaflam che si terrà Il 14 giugno 2015 alla Colonia di Monte Leco (dopo il Passo della Bocchetta, Strada Provinciale 160 – Comune di Voltaggio) (https://www.google.it/maps/dir/%27%27/colonia+monte+leco+voltaggio) Come l’anno scorso, ogni famiglia porta il proprio picnic e una specialità o un piatto da dividere con gli altri (ricordatevi di portare […]

Leggi tutto

Udite, udite, gentildonne e signori!

Sabato 9 maggio bambini, adolescenti e adulti hanno partecipato a una caccia al tesoro organizzata da ZenaFLAM nel centro storico di Genova.

Si è trattato di un evento a tema, ispirato ad un fatto storico realmente accaduto.

Siamo a Genova nel 1401. Jean II le Meingre, maresciallo di Francia, più noto come Boucicaut, arriva a Genova come governatore reale investito dal Re di Francia.

Genova, da molto tempo, è diventata una città ingovernabile: le rivalità tra le famiglie più potenti compromettono la vita politica della Superba e lacerano il suo tessuto sociale. L’economia della Superba soffre di questa situazione di instabilità permanente e, parimenti risulta compromesso il prestigio militare della repubblica di fronte ai suoi due maggiori nemici: Venezia e i Turchi.

I patrizi genovesi, sperando di mettere fine ai problemi politici che laceravano la città, si erano rivolti al re di Francia, nel 1393, nella speranza che riunisse Genova sotto la corona francese. Il doge Antonio Adorno aveva quindi negoziato la cessione della repubblica con l’ambasciatore del re di Francia.

Leggi tutto

Il podcast di “Io leggo perché”

I bambini di Zenaflam nella trasmissione “Io leggo perché”   Grazie e complimenti vivissimi alla web radioRadiolibriamociWeb che ha organizzato la registrazione e che ci ha passato il podcast! Per ulteriori informazioni sul contesto dell’evento cliccate qui

Leggi tutto